Category: musica


Come un mese fa circa ho cambiato pagina al calendario.. il mio calendardio di Mission Possible.. e come il mese scorso c’e’ una frase soitto una foto di bambini africani.

“Trova il tempo di ridere, è la musica dell’anima”

Quanto tempo dedichiamo a ridere? Ridere di gioca intendo.. non la risatina nervosa ed imbarazzata.. noi la risata cinica che rivolgiamo quando a qualcuno capita qualcosa.. (pare serva ad esorcizzare le nsotre paure e fallimenti) e neppure la risata amare che ci viene fuori quando qualcuno fa satira politica.. o la risata “zelig” tesa a prendere in giro una categoria ed ora un altra..

Certo che, a pensarci.. togliento tutte queste risate.. a me ne restano ben poche.. semplici e pure risate di felicità.. quasi assenti oramai..

Ieri sera ho visto Delitto e Castigo a teatro.. bello anche se non eccelso..  poi un giro sui pattini a “volteggiare” sul ghiaccio.. (in realtà roteavo per tenere l’equilibrio e non cadere..)

si è scatenata martedi’ una polemica sul Fondo Unico per lo Spettacolo (FUS) e sul fatto che a torino il teatro stabile con le sue produzione spesso noiose e ingessate ne assorba il 70% mentre alle SETTANTA compagnie teatrali che lavorano sul territorio restano pochissime briciole.. spesso poche centinaia di euro all’anno.. 
Cosa che ho imparato essere tipica di Torino.. dato che in altre città lo spettacolo è piu’ vario.. ed i soldi distribuiti piu’ capillarmente… poi la questione Italia.. in francia, per fare un esempio, la cultura in generale.. la cultura “extrascolastica” quindi teatro, musei, cinema è considerata molto importante per i citadini.. alla stessa stregua di altre cose primarie.. che so’ i trasporti.. mentre in italia che di cultura ce ne sarebbe bisogno e che dal basso si lota per tirarla fuori.. c’e’ un generale disinteresse, cosa che rende la cultura una cosa d’Elite riservata a chi puo’ pagare 30€ ogni spettacolo.. perchè i tantissimi spettacoli belli ed economici che si trovano in giro sono spesso poco pubblicizzati e stanno in cartellone solo pochi giorni.

Per martedi’ porto un pesso di pirandello.. di uno, nessuno e centomila.

la città si muove.. Torino non sta mai ferma.. e la vedo muoversi e trasformarsi sottopelle.. nonostante i torinesi facciano resistenza..

Stasera concerto dei Marlene Kuntz

La sensazione che si prova a guardare il Rocky Horror.. l’atmosfera.. è un qualcosa che non si puo’ raccontare..

L’ho rivisto domenica per la seconda volta in un mese.. come al solito ottima compagnia.. (grazie Ricciolì!!).
Ritorno al cardiopalma con un faro rotto.. mi sono anche fermato a ripendermi all’autogrill, panino.. ed ho scordato che avevo un caffè gratis!! grr

Questa settimana segnata dai casini su a Venaus.. probabilmente domani faro’ una gita montana su in val di susa..

Questa sera notte ludens.. il gioco eletto per oggi è “Sword of Rome” un gioco da 7/8 ore.. in cui Etruschi, sanniti, galli, greci e romani si contendono il futuro d’europa..
Insieme alla lettura i giochi aiutano un po’ a viaggiare.. anche se sviluppano piu’ la logica della fantasia. Ieri ero a Puerto Rico.. stasera mio teatro sarà il vecchio continente..

A proposito di teatro.. tre ore di interpretazione ieri.. fra le varie scenette fatte c’e’ stata una cosa chè mi ha colpito.. 
dovevamo, noi maschietti insieme ad una ragazza, rovistare con delicatezza nella borsetta di una 3 ragazza che a noi era sconosciuta.. e dal contenuto, dalla disposizone.. dalla cura.. tracciare un profilo del “personaggio”..
E’ stato divertente ed emozionante.. incredibile quanto la “borsa” parli di noi.. magari per me parla l’auto.. o lascrivania.. ma in generale quando indelebili siano i nostri segni su ciò che ci circonda.. in pochi minuti quasi tutti i proprietari delle borse sono stati scoperti..

Pensate che guardando la vostra borsa o la vostra auto.. o la vostra scrivania.. qualcuno che vi conosce anche da poche settimane possa riconoscervi?

Il titolo del post… It’s just a Jump to the left.. è quello che chiedo al centro sinistra.. piu’ li sento parlare.. piu’ mi torna in mente qualcosa…

 

ZAPATERO, ZAPATERA

Ha vinto le primarie el mortadela
Nuestra es la culpa
a caballo de una graziela
con DiPietro e con Rutela
Prodi no…
por qui me toca votar!

Habemos candidato anche Mastela
la segunda culpa…
E intanto Bertinoti
fa spese in via condoti

Ma porque ma porque ma porque…
ma… ma porque, aqui non c’è…

Zapatero, Zapatera
l’un per ciento de tu carisma ce serve aqui,
Zapatero, Zapatera
Y la primaria no me serviva si c’eri ti.

Porque da Vespas tu no vas
Tu es un hombre
Yo no so cos’è Fassin

El pueblo quiere un leader
fuerte e apasionado!

Prodi bofonchia
como un prelado

E come es triste sta canson
yo sognavo Che Guevara e c’è Bordon!
Ma me consolo:
no se puede peggiorar
O forse sì
con l’ UDC.

Zapatero, Zapatera
l’un per ciento de tu carisma ne serve aqui,
Zapatero, Zapatera
Y la primaria no me serviva si c’eri ti.

E io lo so
Tutta la vita con Parisi non starò
Un giorno troverò
un leader vero anche per me
Almeno uno ci sarà
nell’ immensità.

Cursed

Mi tocca fare un riepilogo di questo Week End ipercompresso… 
Giovedi’ concerto Gothic con 
Operanoire e Svenia.. i primi li avevo già sentiti e mi piacciono.. i secondi non sapevo..  ma sono molto bravi anche loro.. 
Al concerto rivisto Chocolat (cfr Bakuretsu Hunter) e tutti i suoi casini.. pero’ mi ha fatto piacere rivederla so che attendeva il concerto con ansia..
Venerdi’ Riccioli d’oro è venuta a torino per assistere con me ad uno spettacolo teatrale.. molto molto bello.. anche con lei che correggeva le pronuncie 
dialettali :p peccato non stesse benissimo ed è ripartita troppo presto.. non prima di avermi insegnato a pronunciare “DOS EQUIS” che NON E’ la versione cubana della famosa 2 cavalli).

Sabato recupero sonno.. ne avevo davvero bisogno.. altro contatto con la ravvreddada riccioli d’oro e poi gita di alta montagna.. a scoprire una miniera-museo del talco.. che strana sensazione avere fra le mani una roccia di talco.. cosi.. unta.. sembra sapone..
Domenica sera di relax.. bagno rilassante con petali di rosa.. e se lo trovate ambiguo.. beh.. magari lo è…  :p

Stamattina ho litigato con la Beth.. quanto odio farlo.. su dai.. ci vedaimo fra una settimana e vediamo di chiarire tutto una volta per tutte.. ne ho bisogno anche io..

Prossimi viaggi nella Wish list…

ristorante messicano a teotihuacan 
vitto e alloggio nel tempio d’oro nel Punjab ospide dei Sikh

Chi mi accompagna?

 

Cursed (© Svenia 2003)

Buried is the light of day
And risen is the darkness of the night
Where I’m falling
Worried by the eyes of love
And cursed by the world of beyond
Only darkness anywhere

My blood is poison
And for all my life
I’m cursed by hell

My body is a suffering tide
Lost in the darkness of the night
Where I’m falling 
So shall I devour my life
Wandering alone in this plagued cry
Love is my sin

My blood is poison
And for all my life
I’m cursed by hell

What I feel in my heart…
What I feel in my heart…
What I feel in my heart…

My blood is poison
And for all my life
I’m cursed by hell

Sonno

Il sonno oramai mi è qusi compagno fedele.. da anni o mesi… da sempre.. quasi a dire che se non ci fosse a rompere potrei dormire tranquillo.. ma sarebbe un tocco surrealista al blog.. e non l’ho mai dato.. (appunto.. andare a veder de chirico a palazzo bricherasio)

Oggi ho girato un po’ per il centro.. regalo al babbo da fare (non ancora comprato) visita alla fnac per prendere qualcosa di dario FO.. ma porcamiseria.. 50.000 per per un videocassetta è troppo.. (vhs + libro.. MA IO IL LIBRO LO HO GIA!!).. ed alla fine ho risolto con una raccolta dei CSI.. presente quando conosci un gruppo da una vita.. e non hai alcun loro disco???

Bello.. come già sapevo..

Ho anche comprato un CD dei Cassiopea.. rock progressivo.. un po strano.. ma mi è piaciuto il titlo “Il madrigale del vento”..

 

Ora vado a nanna.. le mie corrispondenti telefoniche sono addormite.. (o forse avendo finito io il credito non hanno ricevuto i miei messaggi??)  domani museo del cinema.. poi visita a “luci d’artista” e compleanno ludico.. poi si parte per milano..

confidando di incontrare li colei che è un pensiero dolce e permanente da un paio di giorni..

Domani si replica per l’ultima volta il Rocky Horror.. e ci saro’..

Prendo questo Testimone da -albascura- e provo a rispondere nonostante il lavoro pressante ed il sonno incombente.

1) Volume totale dei file musicali:

15 Giga circa.. divisi fra generi musicali diversissimi.. si va da Sibelius a Mozart.. da De Andrè a Bennato.. da Red Hot chili Pepper a Giorgia ed i Gem Boy.
poi tantissime sigle dei cartoni animati e Carmen Consoli.. e Clash.. e Mercanti di Liquore.
Per non dimenticare poi le Hole ed i Nirvana (chiunque chiami sul mio telefono metre attende che mi liberi puo’ ascoltare “Smell like teen spirit”..)
ma poi.. no dai sono troppi.. Anouk.. Meredith Brooks.. Skunk Anansie.. gli Smashing..
C’e’ anche robaccia pero’ dato che ho scaricato da un CD prestato e non ho mai avuto tempo di controlalre cosa fosse meritevole e cosa no..

2) L’ultimo CD che hai comprato:

“MA/COSA/TE/NE/FAI/DI/UN/TITOLO” dei Mercanti di Liquore e la raccolta di Gerardina Trovato

3) Canzone che stai suonando ora:

Sono a lavoro e ne ho poche.. ad ogni modo “Canzone di Maggio” De andrè

4) Cinque canzoni che ultimamente ascolti spesso:

Roy Paci “Super Radio Stereo Mambo”
Subsonica “Il Cielo su Torino”
Fabrizio De Andrè “Canzone di Maggio
Clash “Police on my back”
Douglas “Kung Fu Fighting”

Sono molto condizionato dalla radio.. a casa ho poco tempo ed ascolto poca musica..

Passaggio di consegne

Spero mi perdonerete.. odio le catene ma mi sembra carina.. cosi’ da compenetrare un po’ l’uno nel mondo dell’altro

Desy: colei che parla solo in musica..
Aploskora: la mia lettrice piu’ affezionata (credo)
PicciNina: la mia piccina
Urza: Il simpatico musicofilo
SuicideDoll Fragile ed affascinante