Category: politica


supreme court say “NO” to Berlusconi “you are not above the law”. The Economist

“nonostante sia sotto processi da anni. Processi dai quali è sfuggito grazie al lento sistema italiano ed a trucchi (depenalizzazioni, riduzione dei

incredibile il vivace

incredibile il vivace dibattito politico che avviene quando vai in un luogo affollato esibendo ‘il fatto quotidiano’

mediaset rifiuta gli spot di Videocracy.. La rai invece.. anche.. Antigovernativo. Direttiva del ministero della Verità?

Da poco ho iniziato ad interessarmi a Twitter, sono, come dicono molti amici “iperconnesso” nel senso che mi piace curiosare ed approfondire ogni nuovo strumento.

Il mio primo “gioco” con Twitter è stato realizzare questo sito http://politwica.altervista.org/ poco più di un gioco ma dopo poco alcune persone “importanti” hanno iniziato a chiedermi di essere presenti. Questo mi fa piacere. Non credo sposterà dei voti per le prossime elezioni (europee 2009) ma se posso fare qualcosa per colmare questo spazio oramai infinito fra noi e chi ci governa.

Una bella frase sentita non so piu’ dove:
In un paese democratico i governanti hanno paura di quello che puo’ pensare il popolo,
in un paese non democratico il popolo ha paura dei suoi governanti.

Secondo voi, in Italia, in quale sitazione siamo? Io dico una cosa, resisto, resisto, resisto ma se trovo un lavoro all’estero…

settimana strana

Settimana strana.. fra ore di lavoro improponibili e tutte quelle libere passate sul palcoscenico posso ufficialmente dire di essere piuttosto stanco.. non sono neppure riuscito a mandare commenti sull’ultimo spettacolo fatto.. ovviamente è andato bene.. poteva andare meglio.. meno stress ai solisti, piu’ prove.. meno urla.. e forse si avrebbe avuto un esito ancora migliore.. ma è comunqeu andato bene.. e questi era l’importante..

Si è finalmente decisa la questione elettorale.. anche se Tremonti rifiuta ancora il risultato.. pare che finchè non vince berlusconi a luio non va bene!!

Oggi poi berlusconi si è preso le responsabilità.. anzi.. le date.. la colpa è di tremaglia.. la colpa per avere rifiutato in lista qualche delinquente in piu’ che poteva portar altri voti, la colpa è DEI RAPPRESENTANTI DI LISTA CHE SONO TROPPO INESPERTI.. insomma.. di tutti tranne che sua.. come nel suo stile.

Aspettavano l’esito della cassazione per dire che “hanno convinto uno dei senatori dell’unione votato all’estero a passare con la CDL”.. voglio dire.. chissà quanto gli sarà costato…

Corro alle prove.. hasta la victoria

lentamente si svolta..

Lo dico, per evitare strumentalizzazioni, prima della chiusura dello scrutinio “estero”..  sembrerebbe che la gente fuori dall’Italia, immune al bombardamente esa-televisivo  con giornalisti, nel migliore dei casi, ingenuamente complici e vittime dei sottili stratagemmi berlusconiani, dicevo sembrerebbe nettamente a favore del centro sinistra.. del resto fuori Italia hanno capito tutti chi è Berlusconi ed immuni dal fasino della tassa levata forse ci aiuteranno a scalzarlo…

Ma che paese è l’Italia? Un paese governato con i governatori decisi da persone che spesso non tornano qui da decenni…  decisi da una votazione senza controlli di identità..

Se vince il centro sinistra anche grazie ai loro voti va bene.. si dimostrerà col tempo se hanno fatto bene.. ma avrei voluto che gli Italiani diventassero per un attimo più lungimiranti e non avessero votato per il proprio falso tornaconto personale (non toglierà ne potrà mai togliere l’ICI.. non immediatamente come si era proposto di fare.. per accapararsi voti..)

La legge ha fatto il suo porco lavoro..  tolto il potere al territorio ha tolto forza alla sinistra che localmente si sente ben amminsitrata dalla sinistra ma non è mai stata convinta sulla scelta di “Prodi”..

Il togliere i nomi ha tolto il piacere di scegliere la persona di fiducia ma ha dato alle “possibilità mediatiche” la preponderanza di influenza..

Nonostante tutto.. nonostante le isteriche promesse, nonostante (o forse per) la sovresposizione mediatica, nonostante la lege truffa, nonostante la notevole possibilità economica.. nonostante il continuo violare della legge, del buonsenso e della democrazia.. nonostante i voti clientelari e della mafia (lo ha detto Cuffaro non lo dico io..) nonostante tutto.. il “referendum” pro/contro berlusconi è stato netto.. lui ed il suo partito hanno perso il 6%..  resta il primo partito ma al centro sinistra quasi nessuno ha fatto campagna “per se”

Bollito misto all’italiana

Ingredienti per 56.000.000 di persone:

70kg di tracotanza
una manciata di leggi salva-amici o salva-culo
3 punte spuntate

Procedimento
Prendi gli italiani per idioti e proponi tutto quel che ti passa per la testa ben sapendo che non potrai mai farlo.
Inizia a fare concorrenza interna oltre che esterna.
Accusa tutti e tutto, mettiti nemici i giornalisti, gli economisti, la stampa estera, gli studenti, le casalinghe (non solo di voghera) e gli operai.. piu’ tutti i valligiani ed i pacifisti.
Fai gaffe a raffica.. crea casi diplomatici con cina, germania ed olanda.

Mescola bene tutti questi ingredienti lascia in acqua bollente per 5 anni..
ed aspetta la controlievitazione..
vedrai l’impasto, denominato “FORZA ITALIA”, decrescere da 39% a 22%.

E buon appetito…

NB: Acqua Fiuggi per far passare i CALCOLI

Bella la giornata di ieri.. rilassante e antistress..
Prima una bella dormita.. poi pranzo con i miei genitori e mia sorella.. da un po’ non pranzavano da me.

Poi teatro.. Forbici&follia con la splendida “shampista” di Gassino dall’inconfodibile accento piemontese..  la schampista del SISDE (sindacato italiano shampiste, dermatologhe ed estetiste).
Show al seggio con lo spillone autoprodotto 15×15 cm con il logo “orgoglioni” e l’appunto sotto
“meglio cojoni che co’berlusconi”.
I poliziotti mi hanno guardato ma senza dire nulla.. sembravano indecisi se stessi commettendo o no qualche reato.. poi per toglierli dall’imbrarazzo l’ho tolta per rimetterla dopo averli superati.
Il presindete di seggio si è prima messo a ridere.. poi ha detto se lo potevo togliere.. fermato da una scrutatrice che ha replicato che non essendo un contrassegno politico non commettevo reati.. dopo un breve consulto hanno deciso che potevo tenerlo.. con pacca sulla spalla del presidente del seggo dopo il voto che ridendo mi ha detto “spero tu non abbia sbagliato”.
Ho portato lo spillone tutto il giorno.. al supermercato a teatro.. ed è stato bello notare che la maggior parte degli sguardi erano divertiti.. a volte sorpresi ma mai contrariati.

Poi a casa tranquillo.. la mia puntatona di CSI (sesta stagione) e un po’ di studio delle canzoni per lo spettacolo di mercoledi 12.. (Scugnizza, teatro matteotti di moncalieri).

A proposito di teatro.. lo spettacolo “a sorpresa” di giovedi’ vicino Asti è stato un successo.. ci hanno pure offerto cena con fiumi di “Freisa”..

Ultima nota.. quanto sono imbecilli i giornalisti ed i direttori del TG.. Berlusconi viola la piu’ banale delle leggi “NIENTE INDICAZIONI DI VOTO AL SEGGIO” legge che qualunque democratico rispetta.. ma lui non lo è..
e per “punirlo” cosa fanno? tutti i TG della mattina e tutti i programmi di news mostrano chiaramente A URNE APERTE berlusconi che nel seggio fa segno di crocettare su Forza Italia.. l’ennesimo spot regalato..
Io sto incrociando le dita.. cosa aspettarsi dagli italiani? A me fa molta paura.. è un popolo con pochissimo senso della società e molta attenzione ai risontri a breve termine.. una promessa come quella dell’ICI anche fatta da una persona che non mantiene mai la parola puo’ spostare migliaia di voti..

Ho lasciato da venerdi’ in sospeso un curriculuum da mandare a Dublino… ho possibilità di un lavoro li.. decidero’ dopo le 15..

rivedendo in chiave di “comunismo moderno” la famosa frase di Marx…

dei coglioni si aggirano per l’europa

sono i “coglioni” del cambiamento.. e il premier seguirà, mi auguro, la sorte del suo emulo tailandese.. conflitti di interesse, leggi ad persona, proprietario delle TV ieri è stato costretto a dimettersi dalle proteste della gente in piazza.. (anche se il “nostro” le proteste delle persone le irride semplicemente)

Mi sono sempre sentito piuttosto stronzo.. da oggi anche fieramente “coglione” ..

Coglioni di tutto il mondo uniamoci!!

Il premier ha dimenticato di citare anche i milioni e milioni di coglioni che scaricheranno i repubblicani alle prossime elezioni… dato che “fonti comuniste” comunicano che i 2/3 degli elettori repubblicani statunitensi è pronto a cambiar rotta…